Si svuotano le corsie e salgono a dieci i Comuni Covid free

Sono diventati "bianchi" Terre del Reno, Poggio Renatico, Codigoro, Fiscaglia e Ostellato. In "rosso" Lagosanto

FERRARA. Con l'ultimo bollettino sull'evoluzione del covid è arrivata una "passata di bianco" su alcuni territori comunali, che diventano Covid free. Comincia una settimana che dovrà chiarire molte cose sul fronte vaccini: disponibilità estive di prime dosi e quante procedure per i sanitari no vax, anzitutto.

Sbiancati


I mix di dati degli ultimi giorni, tra nuovi positivi e guariti, ha messo sull’altalena dei casi attivi molti di più comuni di quanti non ne siano stati disarcionati: il rapporto è cinque a uno. Sono diventati Covid free, quindi non hanno più positivi ma eventualmente solo quarantenati per precauzione, i comuni di Terre del Reno, Poggio Renatico, Codigoro, Fiscaglia e Ostellato. Di contro, torna alla colorazione rossa, come successo qualche giorno fa per Jolanda di Savoia, anche Lagosanto, per effetto di un nuovo caso di positività. La situazione attuale è davvero a macchia di leopardo, visto che sono attualmente dieci i comuni Covid free, in buona parte concentrati nel Medio e Basso Ferrarese (con due new entry nell’Alto), anche se il quadro può cambiare rapidamente: basta infatti una positività per tenere in rosso per almeno per un paio di settimane quel territorio.

Casi e ricoveri

Si sta assottigliando d’altro canto in maniera molto significativa il numero assoluto di attualmente positivi, che con i dati di ieri è sceso a quota 32. Gli unici tamponi positivi di giornata sono stati registrati a Ferrara e Jolanda di Savoia, entrambi curiosamente vengono indicati da focolaio, quindi collegati a casi dei giorni precedenti. In picchiata anche i tamponi refertati, appena 40, ma si tratta di un dato fisiologico in presenza di così pochi contagiati, che determinano appunto anche i controlli da screening. I guariti di giornata sono 6.

Da segnalare che ormai le corsie ospedaliere si sono svuotate di malati Covid, ad ulteriore testimonianza dell’efficacia dei vaccini. A Cona sono ormai solo 5 i ricoverati, 2 dei quali in Terapia intensiva da diverse settimane. Nel resto della provincia ve ne sono altri 3, due al Delta e uno a Cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA