Ospedale, torna gratuita la sosta per i dipendenti

Il sindaco ha accolto la richiesta della Fials che aveva sollecitato la soluzione Il parcheggio sarà di nuovo senza costi per gli operatori sino alla fine di luglio 

CENTO. «Accogliamo la richiesta della Fials, andando a prorogare fino al 31 luglio, al pari dello stato di emergenza, le modifiche al Piano Sosta a Pagamento. Per gli operatori sanitari, il parcheggio dell’ospedale di viale Libertà continuerà così ad essere gratuito. Ma il problema parcheggi per operatori e utenti, è da affrontare quanto prima con Azienda Asl e sindacati».

È il sindaco Fabrizio Toselli a confermare l’impegno di procedere già oggi con la proroga del provvedimento, dopo che la Fials (sigla sindacale del settore della sanità) si è schierata con forza contro la reintroduzione a partire dal 1º luglio del pagamento da parte degli operatori sanitari del parcheggio dell’ospedale Santissima Annunziata di Cento.


L’ORDINANZA

Assunta nel marzo 2020 all’inizio dell’emergenza sanitaria, e via via rinnovata – l’ultima proroga è del 28 aprile con scadenza al 30 giugno scorso – l’ordinanza del sindaco Toselli rendeva gratuita, sulla base delle esigenze determinate dall’emergenza Covid, la sosta ai mezzi dei lavoratori dell’ospedale (con pass a loro riservato e correttamente esposto).

Scaduto il provvedimento, l’amministrazione non ha inteso procede col rinnovo, prevedendo la reintroduzione del pagamento del parcheggio anche per i lavoratori della sanità del Santissima Annunziata.

Ma la Fials indignata, attraverso la segretaria provinciale Mirella Boschetti, ha alzato la voce, rilanciando la questione ad Asl e Comune di Cento.

Immediata la risposta del sindaco Toselli, che già oggi provvederà a firmale l’ordinanza di rinnovo.

«A fronte del bassissimo numero dei ricoveri nei reparti Covid e della forte contrazione del numero dei casi di positività – ha spiegato Toselli –, l’amministrazione aveva deciso di non prorogare le modifiche al piano di sosta a pagamento. Tuttavia, vista la richiesta della Fials, come amministrazione abbiamo deciso, di concerto con l’Asl, di accogliere la domanda e di procedere con la proroga del provvedimento, allo stesso modo come è stato prorogato lo stato di emergenza a livello nazionale».

RICHIESTA ACCOLTA

Fino al 31 luglio, il parcheggio dell’ospedale continuerà quindi ad essere gratuito per gli operatori sanitari, forniti di pass riservato e correttamente esposto: «Oggi accogliamo questa richiesta, e nel caso prosegua lo stato di emergenza, valuteremo ulteriori proroghe. Ma al contempo – tiene a rimarcare il sindaco Toselli – è necessario costituire quanto prima un tavolo di confronto, assieme all’Azienda Usl e ai sindacati, per andare a individuare una soluzione di equilibrio che possa dare risposta all’annoso e ricorrente problema della mancanza di parcheggi sia per gli operatori sanitari, sia per gli utenti e i pazienti del Santissima Annunziata, spesso costretti a parcheggiare anche a centinaia di metri di distanza dell’ospedale». —

Beatrice Barberini

© RIPRODUZIONE RISERVATA