Vigarano Mainarda, dipendente ruba 190 euro dalla cassa dell’albergo

Il titolare, accortosi dall'ammanco, aveva denunciato il fatto. Le indagini hanno poi condotto al lavoratore

VIGARANO MAINARDA. Un dipendente di una struttura è stato denunciato per aver rubato, almeno questa è l’accusa nei suoi confronti, dalla cassa della stessa struttura. Fatta una botta di conti, infatti, si era scoperto che mancava una somma, 190 euro. Alla sorpresa da parte del titolare, un 47enne residente a Vigarano Mainarda, era seguita una denuncia alla locale stazione dei carabinieri per capire chi potesse aver sottratto quei soldi.

Venerdì scorso, al termine delle indagini per fare luce sulla vicenda, l’arcano è stato svelato. I militari, infatti, hanno accertato che quell’ammanco di denaro era dovuto, appunto, a una sottrazione dalla cassa fatta da un collaboratore della struttura alberghiera, un 30enne ferrarese. Ora nei guai, visto che inevitabilmente è arrivata la denuncia ai suoi danni per il furto aggravato dalla prestazione d’opera. Dovrà risponderne davanti al giudice in tribunale a Ferrara. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA