Madre denuncia il figlio "pirata della strada"

Uno studente di 27 anni investe due scooteristi di 19 e 20 anni. Il diciannovenne ha perso una gamba

MILANO. Pirata della strada scoperto grazie alla madre. Uno studente di 27 anni a Senago, nel Milanese, all’una e mezza della notte ha travolto con l’auto due ragazzi di 19 e 20 anni su uno scooter guidato dal più grande. Poi si è allontanato senza prestare loro soccorso. Dopo l’incidente, il ferito di 19 anni era in arresto cardiocircolatorio, è stato rianimato e trasportato al pronto soccorso di Monza, dove si trova in condizioni gravi. I medici sono stati costretti ad amputargli la gamba destra. Ferito, ma in maniera più lieve, il 20enne, ricoverato a Milano con traumi a gambe e braccia. Quando lo studente alla guida dell’auto è rientrato a casa, la madre, appreso quanto era accaduto, ha chiamato il 112. I carabinieri hanno identificato il ragazzo e lo hanno denunciato per lesioni personali stradali gravi, fuga e omissione di soccorso. Secondo una prima ricostruzione, l’incidente sarebbe avvenuto per colpa di un sorpasso, effettuato lungo un tratto di strada con la striscia continua. --