Due settimane di lavori Slalom tra i cantieri nelle strade del centro

Una tabella di marcia serrata per gli interventi stradali in programma fino al 6 agosto Vincenzi: «Obiettivo ridurre al minimo i disagi del caso»

BONDENO. Da oggi al 6 agosto riprendono i lavori di ripristino delle carreggiate interessate dalla manutenzione delle condotte da parte di Hera, per via dell’estensione delle reti funzionali al territorio. Sarà la ditta Sintexcal Spa di Ferrara a occuparsene. Le operazioni si svolgeranno nell’ambito di un paio di settimane, a condizione naturalmente che le condizioni meteo risultino favorevoli, e riguarderanno vari tratti viari del centro cittadino. Nel dettaglio, viale Repubblica e via Pironi, nell’intersezione che il corso bondenese forma con via Borselli, via Bonati e viale Matteotti.

PIANO D’AZIONE


Sui luoghi dei cantieri, che si svolgeranno sempre tra le ore 7.30 e le 19, sarà istituito dalla polizia locale un divieto di transito esteso a tutti i veicoli, con le sole eccezioni dei residenti, dei mezzi di soccorso, di polizia e di quelli diretti al cantiere. «Proseguono anche durante questa estate i lavori che vengono programmati ogni anno e che sono relativi agli interventi di manutenzioni delle reti di servizio dei vari gestori – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Marco Vincenzi –. Nel caso specifico, cercheremo di ridurre al minimo il disagio per le vie del centro interessate dai cantieri. L’ordinanza emessa dal comando di polizia locale – conclude – permetterà di svolgere i lavori mettendo in sicurezza utenti della strada, operai e tecnici dei cantieri».

Per cercare di contenere i disagi per gli utenti della strada, viale della Repubblica sarà asfaltato in due fasi: nella prima si procederà con il tratto che va da via Bonati alla coppa rotatoria posta di fronte al ristorante Tassi, quindi una volta terminati i lavori in questo tratto si procederà con il successivo, fino all’intersezione che viale della Repubblica forma con via Vittorio Veneto. Viale Pironi, invece, verrà asfaltato in un’unica soluzione. Negli orari in cui sono previste le operazioni, lungo i lati delle strade interessate dai lavori, verrà istituito anche un divieto di sosta con rimozione forzata per i veicoli dei trasgressori.

SEGNALAZIONI

Accanto alle indicazioni stradali, che segnaleranno agli automobilisti il cantiere, ed anche eventuali ostacoli o ingombri presenti anche solo temporaneamente sulla strada, la ditta incaricata dovrà dotarsi di movieri da posizionare sui varchi interessati. In modo da procedere alle deviazioni previste e fornire indicazioni alternative al passaggio, cui dovranno attenersi i conducenti dei veicoli. Nel caso in cui il cantiere si protragga durante le ore notturne e in tutti i casi di scarsa visibilità, le barriere di testata delle zone di lavoro devono essere munite di idonei apparati di colore rosso e a luce fissa. —

Mi.Pe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA