Rapina e picchia l'ex moglie: denunciato un 49enne

La vittima si trovava al McDonald’s di piazza Trento Trieste quando l'ha visto entrare

Era al McDonald’s di  piazza Trento Trieste quando ha visto entrare l'ex marito che si è diretto infurato verso di lei, strappandole di mano il telefonino e l'ha strattonata fino a farla cadere per terra. L'uomo dovrà rispondere dei reati di rapina e lesioni peronali mentre la donna potrà iniziare finalmente a chiedere aiuto.

Mercoledì  i carabinieri della stazione di Ferrara Corso Giovecca hanno denunciato l'uomo dopo una serie di indagini e eccertamenti. Tutto ha avuto inizio martedì, quando una richiesta d'aiuto è arrivata ai militari che si sono precipitati in piazza: un  49enne albanese, in Italia senza fissa dimora, noto agli uffici di polizia, aveva ggredito la sua ex. L’uomo, dopo aver raggiunto l'ex moglie, sua connazionale e coetanea, al ristorante McDonald's, l'ha minaccaiata e le ha strapppato di mano  il cellulare. Quindi l'ha spinta facendola cadere a terra ed ha preso il telefonino. La vittima, a seguito dell’aggressione e della caduta, è stata soccorsa dai sanitari ed è stata portata al pronto soccorso dove i medici le hanno le riscontrato  contusioni guaribili in tre giorni. Ora l’ex marito violento dovrà rispondere, avanti al tribunale di Ferrara, dei reati di rapina e lesioni personali.