Un altro pusher in manette per la cocaina pronta da vendere al Gad

I carabinieri lo hanno bloccato e perquisito. Terzo arresto in tre giorni di spacciatori. In tribunale, già processato e condannato, 10 mesi di pena 

FERRARA - Un altro pusher arrestato al Gad dai Carabinieri, è il terzo arresto in tre giorni: ancora un nigeriano in manette, O.F., 32enne, in Italia senza casa e disoccupato, è stato fermato dai carabinieri in servizio in Gad e trovato con 4 grammi e mezzo di cocaina, divisa in 5 dosi pronte alla vendita.


È successo giovedì sera quando hanno controllato il cittadino nigeriano mentre aspettava i clienti. I militari, dopo averlo tenuto sotto controllo e averne seguito gli spostamenti tipici di chi spaccia lo hanno fermato e perquisito trovandogli addosso la droga.


Arrestato, ha passato la notte nella casera di sicurezza del Comando provinciale dei Carabinieri e questa mattina, 23 luglio, è stato portato in tribunale dove dopo la convalida dell’arresto ha patteggiato la pena di 10 mesi di reclusione, mille euro di multa, esecuzione sospesa.