Cantieri in Superstrada: due incidenti nel giro di venti minuti

Le auto finite nel fossato all'altezza dello svincolo per Masi San Giacomo. Ferite due persone, altri quattro ragazzi illesi

Masi San Giacomo: doppio incidente in superstrada

MASI SAN GIACOMO. Doppio incidente nello stesso punto ieri sera (sabato 24 luglio) in superstrada all'altezza dello svincolo di Masi San Giacomo. Verso le 23.30 una Ford Fiesta con a bordo quattro ragazzi bolognesi diretti a Lido Spina ha sbandato ed è finita fuori strada. Il conducente non si è accorto in tempo del cambio di corsia per il cantiere Anas che manda il traffico diretto verso il mare sulla corsia di sorpasso della carreggiata opposta.

La Fiesta ha cercato di evitare il cantiere solo all'ultimo istante ma è finita ribaltata su un fianco giù nel fosso dopo aver invaso la corsia opposta. Illesi i quattro ragazzi.

Dopo 20 minuti nello stesso punto è avvenuto un altro incidente con la stessa identica dinamica: questa volta una Toyota Yaris, con a bordo un uomo alla guida e una donna, si è accorta solo all'ultimo del cantiere ed è finita nel fosso, rischiando di falciare i quattro ragazzi che erano ancora in attesa del carro attrezzi. I due passeggeri della Toyota hanno avuto la peggio, con l'uomo portato all'ospedale di Cona in ambulanza con traumi di media gravità e la donna, in condizioni più serie, portata in elicottero all'ospedale Maggiore di Bologna.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco di Ferrara, tre ambulanze, l'automedica e l'elisoccorso da Bologna, oltre ai carabinieri del radiomobile di Ferrara e di Portomaggiore. La Superstrada è stata chiusa in entrambe le direzioni di marcia con code lunghissime per consentire il recupero dei mezzi.