Il cantante Umberto Tozzi: "Grazie Ferrara, sei stupenda"

Ieri è salito sul palco in piazza. Prima aveva incontrato il sindaco Fabbri che commenta: "Siamo sempre più la capitale della musica"

FERRARA. "Felice di essere qui: Ferrara è un posto magnifico. Dal palco mi sono pienamente reso conto della magìa del luogo, che merita di essere visto, non solo in foto. Ferrara è una città che va vissuta". Così ieri (25 luglio) Umberto Tozzi che ha incontrato - prima del concerto al Ferrara Summer Festival - il sindaco Alan Fabbri.
Il primo cittadino ha donato al celebre cantautore - che ha proposto dal palco un repertorio ricchissimo dei suoi storici successi, da 'Io camminerò' a 'Gente di mare' da 'Gloria' a 'Gli altri siamo noi', per un totale di 25 canzoni - una ceramica della tradizione estense. Tozzi si è detto felice per la serata e ha espresso parole entusiaste per Ferrara, rilanciando sui propri canali social anche una 'storia' del sindaco.  "Sono salito sul palco - ha raccontato l'artista a fine concerto - e mi sono pienamente reso conto di quanto bella sia la piazza e la città. Fino a che non la vivi non te ne rendi conto pienamente".
Il sindaco Fabbri lo ha ringraziato per la sua presenza e "per le emozioni che ci ha fatto vivere" e lo ha invitato nuovamente in città. "Il Ferrara summer festival è stata l'occasione per celebrare la grande musica e per far conoscere a tanti la bellezza della nostra città - ha detto -. È stato ed è veicolo di promozione, motore per l'indotto, forte segnale di ripartenza in sicurezza dopo mesi difficili". "Non finirò mai di ringraziare chi, con un lavoro imponente e instancabile, giorno e notte, ha consentito la realizzazione di questo festival, che ci ha visti ai vertici in Italia per location, artisti ed eventi. Ferrara è città della bicicletta, del cinema e ora ci candidiamo anche a capitale della musica". Questa sera, che è anche giornata di avvio della Pink Week ferrarese, sul palco del Ferrara Summer Festival salirà il comico Andrea Pucci, appuntamento alle 21.30.