Scoprire Ferrara per gioco Caccia al tesoro con l’app tra enigmi, quiz e mappe

La novità

Dopo una fase sperimentale durata qualche mese è stata presentata ufficialmente ieri la nuova app per il turismo che coinvolge le attività commerciali e le associazioni di categoria in collaborazione con il Comune. Una specie di «caccia al tesoro virtuale tra strade, monumenti e curiosità della città» ha specificato l’assessore Matteo Fornasini, che ha introdotto la novità sviluppata assieme a TryeCo2. 0 con il coinvolgimento di Sipro, Ascom e Cna, e ha preso il nome di Discovering Ferrara. Un’iniziativa condivisa da realtà come Nicola Scolamacchia presidente Confesercenti e titolare dell’Hotel Astra, Alessio Spolverini di Confartgianato e Linda Veronese per il settore turistico, che rappresentano vere e proprie tappe del gioco mettendo a disposizione premi e sconti.


Al momento sono disponibili due percorsi: Ferrara Delizie del Palato e Ferrara Arte e cinema. Partecipare è molto semplice: è sufficiente installare l’app Actionbound sul proprio dispositivo, scegliere il percorso tramite Qr Code e ricerca e seguire le indicazioni. Durante la caccia al tesoro che può avvenire in qualsiasi momento, si alternano quiz ed enigmi. La caccia si può iniziare anche da casa poi sarà necessario recarsi sul posto: il giocatore avrà a disposizione sul suo dispositivo una bussola ed una mappa. Alla fine del percorso sarà possibile ritirare presso l’Ufficio informazioni turistiche un voucher – premio per omaggi o sconti.

«La piattaforma scelta è diffusa in tutto il mondo – ha concluso Matteo Fabbri di TryCo2. 0 – a Ferrara fino ad oggi non c’era ma questa è solo l’inizio di una successiva serie di percorsi». —

Mar.Go.

© RIPRODUZIONE RISERVATA