Giovane ferrarese compra due Rolex finti. Gli rifilano il “pacco” e il truffatore sparisce

Il prezzo pattuito era di 440 euro ma le due "patacche" non sono mai arrivate

FERRARA. Voleva un orologio Rolex, ma non avendo i soldi per comprarne uno originale (costo migliaia di euro) ha pensato di acquistarne due finti, al prezzo pattuito dal venditore di 440 euro. Alla fine però, ha dovuto rinunciare anche a questi perché dopo averli pagati, è stato truffato, rimanendo senza soldi e orologi, finto Rolex. Alla fine, dopo la sua denuncia, la squadra mobile è riuscita ad identificare il truffatore e denunciarlo per truffa in concorso: si tratta di un un giovane calabrese di 25 anni che aveva messo in vendita i due finti Rolex su una pagina Instagran.

Il ragazzo ferrarese che cercava i Rolex, dopo aver visto l’annuncio, contattava l’inserzionista all’utenza telefonica indicata per avere informazioni su orologi e fattura, trattandosi di copie (non originali) e dopo essersi messi d’accordo sul pagamento, gli versava gli importi mediante Western Union. Il truffatore calabrese, dopo aver prelevato il denaro versato dal ferrarese, spariva disattivando il profilo utilizzato per la vendita e l’utenza telefonica, senza inviare i due finti Rolex. Al giovane ferrarese non è rimasto che segnalare e denunciare tutto alla Polizia. Da qui le indagini che hanno permesso agli agenti della Mobile di dare un nome all’autore della truffa, già conosciuto alle forze dell’ordine per altre truffe e lo hanno poi denunciato. Un caso, questo, che ripropone ancora una volta il problema delle truffe on line, a distanza. E che in queste trattative bisogna sempre farsi guidare da prudenza e buonsenso.


La prima regola fondamentale è quella di verificare l’attendibilità del sito e del venditore, dubitare di prezzi molto bassi. E nel caso usare sempre sistemi di pagamento sicuro che garantiscono rimborsi dell’acquisto, incluse le spese di spedizione. –

© RIPRODUZIONE RISERVATA