Il passaggio a livello è ancora sotto accusa

Montesanto. Non finiscono i disagi legati al passaggio a livello di Montesanto, sulla strada provinciale Sp37 San Nicolò-Masi Torello. A quanto pare le proteste non sono servite a molto e i tempi di attesa superano anche i dieci minuti. Ma la cosa che ha fatto maggiormente arrabbiare gli automobilisti, in uno dei giorni scorsi, sono state le sbarre abbassate per quasi dieci minuti senza che passasse alcun treno. «Poco più di otto minuti – riferisce uno degli automobilisti rimasto in attesa – e non è la prima volta che succede. Ho visto da lontano la sbarra che si abbassava, avevo davanti due auto. Ci siamo fermati e dopo alcuni minuti siamo scesi dall’auto per vedere se arrivava il treno, mentre le code si formavano in entrambi i lati. Quindi le sbarre si sono alzate e non è passato alcun treno». La cosa sembra paradossale ma perdura da molti anni, con lunghe attese e, come detto, a volte senza che transiti alcun convoglio. Soprattutto chi deve andare a lavorare chiede, ancora una volta, maggiore attenzione.

D.M.


© RIPRODUZIONE RISERVATA