Contenuto riservato agli abbonati

Open Pfizer per i giovani, da oggi le vaccinazioni

Portale dedicato alla fascia 12-30 anni per prendere subito l’appuntamento. L’iniziativa Asl per la ripresa in sicurezza della scuola e dell’università

FERRARA. A settembre si torna a scuola in presenza e anche le aule universitarie, dopo tanti mesi di didattica in streaming, ricominceranno ad accogliere gli studenti. In vista della ripresa delle lezioni diventa dunque fondamentale immunizzare il maggior numero di ragazzi possibile, per garantire a tutti un anno scolastico e accademico regolare, allontanando lo spauracchio della Dad.

A questo scopo per i giovani arriva l’iniziativa dell’Asl “Open Pfizer”, con la possibilità di accedere direttamente alla vaccinazione mirata alla fascia di età 12-30 anni e potenziare dunque la tutela contro i contagi e le conseguenze più gravi dell’infezione da Covid-19.


Come funziona

Da oggi al 18 agosto - esclusi sabato 14 e domenica 15 - le persone che rientrano in questa fascia di età avranno la possibilità di vaccinarsi senza dover prenotare al Cup o nelle farmacie. Sono disponibili 1.050 dosi di Pfizer che saranno somministrate negli hub vaccinali della Fiera di Ferrara, di Comacchio, Cento e Codigoro.

Sarà sufficiente accedere, da qualsiasi computer o anche dallo smartphone, a un apposito portale al link https://vaccinazione-covid19.ausl.fe.it/openday1230/ o direttamente dal sito www.ausl.fe.it dove si trova un banner in evidenza.

Sul portale è disponibile l’apposito form da compilare (l’operazione richiede pochi minuti), per ricevere l’appuntamento per la vaccinazione.

La copertura

Nelle ultime settimane, peraltro, l’adesione alla campagna vaccinale da parte della fascia 12-30 anni ha registrato importanti progressi. In particolare, tra i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni la quota di prime dosi (tra somministrazioni, prenotazioni e guarigioni dal Covid) è salita al 51,3 per cento, contro il 34-35 per cento di fine luglio. Sempre tra gli adolescenti, le persone che hanno completato il ciclo vaccinale con il richiamo sono oltre un quarto della popolazione-target, pari al 26 per cento.

Molto alta l’adesione tra i giovani tra i 20 e i 29 anni: tra prenotazioni, prime dosi e guariti, l’immunizzazione “parziale” coinvolge già l’84,6 per cento della popolazione target, mentre il 42 per cento ha già fatto anche il richiamo.

L’invito

Per venire incontro ai più giovani, e facilitare la possibilità di accelerare la vaccinazione, l’Asl di Ferrara ha dunque messo a disposizione uno strumento snello e semplice per poter ottenere un appuntamento fin da oggi e per i prossimi giorni. Un’opportunità in più per una riapertura di scuola e università il più possibile serena e in presenza, per contrastare il diffondersi del contagio e i suoi effetti più gravi. E anche per avere il Green Pass con le relative agevolazioni connesse alla ripresa di molte attività, un passo fondamentale per riconquistare una quotidianità che da un anno e mezzo ci è stata sottratta dalla pandemia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA