Contenuto riservato agli abbonati

Intossicati in azienda 

Incidente sul lavoro a San Giovanni di Ostellato: tre persone in ospedale a causa di agenti chimici

SAN GIOVANNI DI OSTELLATO. Tre persone sono finite in ospedale ieri nel tardo pomeriggio, intossicate da agenti chimici sul luogo di lavoro.

È successo a San Giovanni di Ostellato, nell’azienda agricola Green house, e sull’esatta dinamica stanno lavorando i carabinieri di Ostellato, assieme alla Medicina del lavoro.


Stando a una prima, molto sommaria, ricostruzione, quattro dipendenti al lavoro all’interno dello stabilimento, dove si trovano le serre per la produzione di pomodori, hanno iniziato a stare male. Sotto accusa alcuni concimi utilizzati per le piante, i quali forse a causa del forte caldo hanno provocato una sorta di intossicazione agli operai.

L’allarme è stato dato dai colleghi di lavoro e anche i responsabili dell’azienda sono arrivati subito. Sul posto sono arrivate due ambulanze e anche l’elisoccorso, fatto atterrare proprio davanti al cancello della Green house. In un primo momento, infatti, le condizioni di alcune delle persone coinvolte sono apparse gravi e non sapendo bene che tipo di reazione potessero avere, viste le sostanze con cui erano entrate in contatto, i responsabili del 118 hanno preferito chiamare anche l’elicottero per un eventuale trasporto al Maggiore di Bologna.

In realtà, gli operai si sono ripresi per fortuna molto in fretta e i medici intervenuti sul posto hanno visto che le loro condizioni erano abbastanza buone. In tre, quelli che presentavano sintomi più importanti, sono stati portati in ambulanza all’Ospedale del Delta di Lagosanto per accertamenti e un probabile ricovero per necessità di tenerli monitorati.

An.Bo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA