Scuole medie “nuove” al ritorno in aula I lavori vanno avanti

Il sindaco Bizzarri: «Manutenzioni mai fatte per decenni» L’obiettivo del Comune è la sicurezza di alunni e insegnanti

masi torello. Vanno ormai avanti dallo scorso 5 luglio i lavori di risanamento conservativo della scuola media di Masi Torello. Il primo stralcio dei lavori in corso riguarda la risoluzione di tutta una serie di criticità emerse dalle valutazioni di vulnerabilità sismica, già condotte da uno staff di professionisti altamente qualificati.

il cantiere


I lavori essenzialmente consistono nella realizzazione di una serie di cerchiature in acciaio alle finestre dell’immobile, finalizzate al ripristino della resistenza dei maschi murari compromessi e la realizzazione di tutta una cordolatura in acciaio, interna all’immobile, necessaria per garantire una risposta efficace delle murature portanti nel caso di eventi sismici. Inoltre, sono state implementate tutte le misure necessarie per evitare il ribaltamento delle tramezzature interne all’immobile nel caso di eventi sismici. È inoltre previsto il rinforzo della parete est dell’immobile con l’applicazione di prodotti tecnologicamente innovativi e altamente prestazionali. Oltre all’aspetto prettamente tecnico, sono previsti anche interventi di finitura sulle due pareti attigue al prospetto principale (quella a est e ad ovest), attualmente oggetto di intervento.

tutti a scuola

Il termine dei lavori avverrà entro la prima settimana di settembre, giusto in tempo per l’inizio del nuovo anno scolastico in un immobile rinnovato sotto l’aspetto sicurezza. «Il momento attuale per i piccoli Comuni è particolarmente difficile - dice il sindaco Riccardo Bizzarri -, è il momento della manutenzioni mai fatte per decenni, occorre dedicarsi al bene comune con poche risorse, ma la capacità di un piccolo Comune come Masi Torello, amministrato da sempre in modo equilibrato, trasparente e con un bilancio in ordine, fa in modo che, seppur a piccoli passi, questo mio quinquennio è e sarà caratterizzato appunto dalle “manutenzioni”, per quanto possibile». Ed è sempre Bizzarri a sottolineare come «le forze politiche nel nostro Comune collaborano in modo leale e costruttivo e la differenza tra maggioranza e opposizione è fortemente mitigata dalla capacità professionale di tutti i consiglieri e con l’aiuto prezioso dei dipendenti».

An.Bo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA