Contenuto riservato agli abbonati

Fuori strada con l’auto: muore uomo di 70 anni

L’incidente ieri sera a Italba. La vittima è Giancarlo Bulgarelli, la moglie liberata dai vigili del fuoco e portata all’ospedale

ITALBA. Non c’è stato nulla da fare per Giancarlo Bulgarelli, settantenne mesolano, che ieri sera è deceduto dopo essere uscito di strada con la propria auto. Al suo fianco c’era la moglie, coetanea, che è stata soccorsa e portata al pronto soccorso dell’Ospedale del Delta di Lagosanto per accertamenti e cure; al momento non sarebbe in pericolo di vita. Il tragico incidente è avvenuto poco dopo le 20 a Italba lungo Strada Fronte (Sp 62), poco fuori dal centro abitato. Ancora non è chiara la dinamica dello schianto ma, da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che l’uomo abbia perso il controllo del veicolo nel tentativo di evitare l’impatto con un furgone.

I SOCCORSI


Nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorritori per il 70enne non c’è stato nulla da fare. Pochi minuti dopo l’impatto in Strada Fronte sono arrivati i sanitari con automedica e ambulanza e poco dopo sono stati raggiunti dai vigili del fuoco del distaccamento di Codigoro. Sono stati loro a liberare dalle lamiere la donna ancora ferma sul lato passeggero. Dopo essere stata liberata, gli operatori sanitari le hanno prestato le prime cure in loco e poi l’hanno portata all’ospedale.

I carabinieri di Mesola si sono occupati di effettuare tutti i rilievi del caso. Da una prima ricostruzione Bulgarelli avrebbe tentato di evitare un altro mezzo. Il conducente del furgone è rimasto illeso, anche perché tra l’Opel e lui non ci sarebbe stato alcun impatto.

LA DINAMICA

Saranno comunque le forze dell’ordine in queste e nelle prossime ore a stabilire la dinamica esatta di quanto accaduto. Certo è che l’uscita di strada è stata violenta, forse una sterzata troppo brusca che ha fatto poi perdere il controllo del veicolo al settantenne. L’Opel ha subìto un duro contraccolpo, soprattutto dalla parte del conducente, fatale per Giancarlo Bulgarelli che si trovava proprio alla guida.

S.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA