Contenuto riservato agli abbonati

La comunità dice addio alla storica maestra, oggi l’ultimo saluto

Il cordoglio per la scomparsa di Sandra Faraguti

BONDENO. Comunità in lutto per la morte di Sandra Faraguti, docente bondenese spirata a 69 anni. La donna, apprezzata e conosciuta da generazioni di studenti, ha lottato a lungo contro una malattia che alla fine non le ha lasciato scampo. Faraguti era sposata con Adriano Facchini, esperto di marketing agroalimentare, personaggio particolarmente conosciuto nel mondo imprenditoriale agricolo nazionale ed ex direttore dei Consorzi Agrari di Ferrara e Parma. Oltre all’amato marito lascia i figli Anna ed Enrico, il genero Giacomo, la nuora Arianna, le nipotine Elisa ed Emma, il fratello Sandro, la cognata Silvana e i parenti.

L’ULTIMO SALUTO


Il funerale si tiene oggi pomeriggio alle 15.30 nella chiesa Arcipretale di Bondeno (piazza Garibaldi, 87), seguirà il trasporto a Ferrara per la cremazione. Chi vorrà potrà partecipare alla cerimonia, obbligo di mascherina all’interno della chiesa. La famiglia per onorare la sua memoria invita i partecipanti a non portare fiori ma a devolvere le offerte alla fondazione Ado Hospice.

La notizia si è sparsa in breve in paese e ha gettato nella tristezza i tanti che la conoscevano. Sandra Faraguti, molto apprezzata per la sua professione e anche per il suo carattere sempre amabile e disponibile, resterà nel cuore dei familiari, degli amici e dei tanti bondenesi che hanno avuto modo di conoscerla nel corso degli anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA