Contenuto riservato agli abbonati

San Biagio di Argenta. Anziana aggredita durante una rapina in casa. Rubata una collana d’oro

La donna, 80 anni, è sotto choc. I carabinieri hanno avviato le indagini

SAN BIAGIO. Due ladri si sono introdotti nell’abitazione di un’anziana, l’hanno aggredita strappandole la catenina d’oro dal collo e poi hanno messo a soqquadro gli ambienti. Infine sono fuggiti a bordo di un’automobile e adesso i carabinieri sono sulle loro tracce.

È successo martedì 24 agosto attorno alle 21.30 in via Antolini a San Biagio. Una serata che certamente sarà impossibile da dimenticare per una 80enne, vittima di quella che i militari non esitano a definire una rapina. La donna, che abita da sola, si è in pratica trovata i ladri in casa.


I due malviventi sono riusciti a forzare una porta e una volta all’interno, faccia a faccia con l’anziana, non ci hanno pensato più di tanto: l’80enne è stata strattonata e spintonata, poi uno dei due ladri l’ha tenuta d’occhio durante tutto il tempo che è servito al complice per rovistare un po’ ovunque. Ma evidentemente non deve aver trovato niente che potesse interessargli visto che, a quanto pare, nulla è stato prelevato dalla casa tranne la collana. Quindi i due si sono dati alla fuga, salendo su una auto.

Tutto è durato pochi minuti, davvero sconvolgenti per l’anziana, comprensibilmente scioccata per quanto accaduto. Un grosso spavento, pesante da digerire dal punto di vista del morale anche se per fortuna non ha riportato ferite. Ieri mattina, aiutata dal genero, la donna ha presentato denuncia alla caserma dei carabinieri di Argenta. Ha descritto i due ladri: sarebbero entrambi sui vent’anni, altezza media, vestiti di blu scuro o nero, allontanatisi a bordo di una berlina nera dal modello che l’anziana non ha saputo descrivere. Indagano i carabinieri del Norm della compagnia di Portomaggiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA