Contenuto riservato agli abbonati

Cento, un aiuto ai vigili del fuoco: sono i nostri angeli custodi

Donazioni al distaccamento da parte dell’azienda Ferno e dell’Asdp Dall’Angela. Le nuove attrezzature saranno utilizzate per la comunità nelle emergenze

CENTO. «Un grazie di cuore all’Asdp Dall’Angela e alla Ferno per le donazioni fatte al distaccamento di Cento. Le investiamo nell’acquisto di attrezzature che rendono il nostro intervento sempre più efficace nel momento del soccorso alla popolazione». Il ringraziamento è arrivato dal capo distaccamento dei vigili del fuoco di Cento Marco Mantovani, praticamente nell’ultimo giorno di servizio prima della pensione. Al distaccamento ieri, la consegna ufficiale della nuova strumentazione in dotazione grazie al sostegno di imprese e associazioni che hanno voluto sostenere l’intervento di soccorso degli angeli custodi dell’emergenza di Cento.

LA CONSEGNA


A rappresentare la Ferno, multinazionale statunitense che in Italia ha sede a Pieve di Cento, è la responsabile commerciale Alice Carletti: «Già fin dal post terremoto la Ferno, impresa che produce strumenti a supporto di chi opera nell’ambito del soccorso, ha dato un aiuto importante al territorio. Questa donazione in particolare, è nata da un’esperienza personale, da una mia necessità di intervento. Dopo aver conosciuto e apprezzato la grande professionalità con sui si muove questo gruppo, ci siamo attivati come azienda per donare al distaccamento una barella Scoopexl (prodotta a Pieve e venduta in tutto il mondo oltre 100mila unità), destinata a pazienti traumatizzati, e il presidio Xt-Pro, una tavola in carbonio che serve per estrarre in sicurezza le persone incastrate nei veicoli in caso di incidenti stradali, evitando movimenti che potrebbero peggiorare le loro condizioni». Tutti strumenti sono già presenti sulla “partenza”, sul mezzo di primo intervento.

«Per il quarto anno - come ha confermato Renato Borgatti - gli amici pescatori dell’Asdp ha deciso di destinare al distaccamento il contributo raccolto in occasione della gara di pesca del 20º Memorial in ricordo di un amico. Sempre ampia la partecipazione, tra pescatori e sponsor, tant’è che abbiamo raccolto e donato 2.300 euro».

L’IMPEGNO

Una somma importante, ha evidenziato Mantovani, che il distaccamento ha utilizzato per l’acquisto di un carrello, della portata di 1.300 chili, oggi completo e carico di tutto punto con l’attrezzatura necessaria per svolgere interventi in caso di alluvioni, che siano allagamenti in abitazioni, scantinati, garage, o esondazione di fiumi. Già fissata l’edizione 2021 del Memorial: «Si terrà il 4 settembre sempre al lago Claudia di Corporeno. A oggi sono oltre 50 gli iscritti, ma c’è ancora posto. Anche quest’anno destineremo il ricavato al distaccamento dei vigili del fuoco di Cento».

Da Mantovani, all’Asdp Dall’Angela, ad Alice Carletti, al padre e a tutta la Ferno, «un onore chiudere 37anni di attività ringraziando chi ha voluto sostenere, con le donazioni, la nostra attività. Un gesto importante verso il distaccamento, che va a beneficio dell’intera comunità».

Beatrice Barberini

© RIPRODUZIONE RISERVATA