Cento, evade dai domiciliari: arrestato 43enne arrestato e portato in carcere

L'uomo più volte era uscito di casa senza permesso. Denunciato anche un 22enne per non aver rispettato l'ordine di espulsione

CENTO. Dopo l’ennesima evasione dagli arresti domiciliari il 43enne di Bondeno che stava scontando la pena a Cento è stato arrestato e portato in carcere. I militari preposti al controllo del cittadino hanno scoperto che l’uomo, per l’ennesima volta, aveva lasciato la sua abitazione per andare in giro in città violando le disposizioni. Sabato, dopo aver segnalato il fatto all’autorità giudiziaria, i militari hanno raggiunto la sua abitazione e, insieme ai carabinieri di Casumaro, lo hanno arrestato e portato all’Arginone. Sempre sabato i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Cento, nell’ambito dei controlli all’immigrazione sull’area centese, hanno rintracciato, nel centro cittadino, il 22enne marocchino senza fissa dimora e noto agli uffici di polizia. Il giovane, nonostante l’ordine di espulsione, non aveva lasciato il territorio nazionale e quindi, dopo gli accertamenti di rito, è stato denunciato per la violazione.