Balli "proibiti" al Barracuda, locale chiuso per cinque giorni

Controlli di polizia e carabinieri a Lido Spina: giovani assembrati in pista senza mascherina. I titolari rischiamo uno stop fino a un mese

LIDO SPINA. Sulla carta era presentato un evento di intrattenimento musicale dal vivo, nella realtà era una serata di ballo in discoteca, non consentita dalle norme antiCovid. Per questo il "Barracuda" di Lido Spina è stato chiuso per cinque giorni, ma lo stop potrebbe protrarsi fino a un mese. E' il risultato del controllo effettuato dalala polizia di Stato insieme ai carabinieri e alla polizia locale di Comacchio sabato 11 settembre.

All'interno del locale gli operatori hanno verificato che nell'area dell'estivo, tramite DJ Set, veniva diffusa musica di vario genere e i numerosi giovani presenti ballavano senza mascherina e assembrandosi. Dopo aver effettuato gli accertamenti, gli operatori hanno contestato una sanzione amministrativa ai titolari dell’attività per il mancato rispetto delle disposizioni antiCovid, a cui si è aggiunta la sanzione accessoria della chiusura immediata dell’attività per 5 giorni, con successiva segnalazione della condotta illecita alla Prefettura per una eventuale ulteriore chiusura per un periodo fino a 30 giorni.