Due ragazzi fermati nel centro di Ferrara con zaini pieni di refurtiva

La Polizia al centro commerciale "Il Castello"

Gli agenti hanno visto dalla videosorveglianza che erano entrati e usciti dall'iper "Il Castello" e il responsabile di negozio ha rilevato l'ammanco

FERRARA. Sono stati notati in corso Porta Reno con due zaini, ma quando gli agenti della Polizia hanno cercato di raggiungerli hanno provato a dileguarsi. I due ragazzi, già noti per reati contro il patrimonio, sono stati però fermati e controllati, e i loro zaini erano pieni di materiale di cancelleria, profumeria e hitech, e di una pinza multiuso, merce senza scontrino ma in molti casi con i cartellini ancora appesi.

A questo punto i due sono stati accompagnati in Questura per approfondimenti sulla provenienza della merce, dai quali è emerso che i ragazzi provenivano dal centro commerciale "Il Castello". Sono state visionate le immagini di videosorveglianza, dalle quali si notavano i due entrare più volte nel negozio coop con indosso gli zaini e uscire senza acquisti. L'ammanco di alcuni prodotti trovati negli zaini è stato riscontrato dal responsabile del negozio. Per questo motivo i due sono stati denunciati per ricettazione, mentre la pinza multiuso probabilmente destinata al distacco degli anti-taccheggi è stata sequestrata.