Ventennale Destra Po, la pista ciclabile deve essere potenziata

Domenica una serie di iniziative per l’anniversario Fiab: i Comuni devono entrare in un’ottica più sostenibile

Da Stellata a Goro, domenica, si festeggerà il ventennale della Destra Po. Un percorso ciclopedonale che i Comuni attraversati dalla ciclovia si sono detti pronti a rendere più attrattivo, e che infatti necessiterebbe di qualche investimento in più, per servizi, punti ristoro o riparazione bici in caso di guasti.

La Provincia però al momento non prevede investimenti, mentre pare siano in arrivo fondi dalla Regione e per la ciclovia Vento.


Le iniziative

Intanto per domenica sono state organizzate escursioni e visite guidate. A Bondeno ci sarà l'apertura straordinaria della Rocca di Stellata e visite guidate al Museo Civico Archeologico “G. Ferraresi” dalle 9 alle 13, ha detto l'assessore Michele Sartini.

Sulle sponde del fiume

Ferrara ha previsto una pedalata dalla Darsena lungo le sponde del Grande Fiume fino alla Rocca di Stellata, con ritorno in barca (prenotazioni presso Po River Asd-Aps via Garibaldi, 103); e dalle 9 alle 13 ci sarà un checkpoint e un punto informazioni itinerario presso la Società Canottieri Ferrara Asd (via Fausto Coppi, 1): «vogliamo puntare sul cicloturismo - ha detto l'assessore Matteo Fornasini - perché è un volano importante della promozione del territorio».

Riva del Po ha organizzato una partenza alle ore 9 da Ro (piazza Umberto I) per una visita a Guarda, al museo contadino, al grande Sorbo («il secondo albero più antico in tutto il mondo, secondo la perizia del tecnico», ha detto l’assessore Anna Cinzia Trapella) e alla chiesa dell’assunzione di Maria.

Al parco urbano di Serravalle è poi previsto un pranzo con prodotti tipici e presso Villa Giglioli ci sarà una narrazione storica con figuranti. Mesola ha organizzato visite guidate gratuite al suo Castello Estense (con partenze previste alle 9.30, 10.30 e 11.30); dalle 10.30 alle 12 ci sarà poi un punto ristoro in piazza Santo Spirito; e alle 10, con partenza da piazza Santo Spirito, è stata organizzata un’escursione guidata in bicicletta con rientro alle ore 13.

A Goro dalle 10.30 sarà allestito un punto di sosta e ristoro con bevande per i ciclisti con distribuzione di materiale promozionale del territorio e dalle 11.30 alle 12.30 a Gorino (Ponte di barche) è prevista una degustazione di vongole veraci: «la Destra Po è uno dei punti nodali per il rilancio del nostro turismo», ha sottolineato il sindaco Diego Viviani.

L’auspicio di Fiab è che «tutti i comuni rivieraschi (non solo Ferrara e Copparo) facciano parte di Comuni ciclabili, lo strumento per valutare la ciclabilità di un territorio», ha detto Giuliano Giubelli.