Il centro Clara è tornato a ricevere i rifiuti inerti

Tresigallo. Dal 31 agosto scorso il centro di raccolta rifiuti di Clara a Tresigallo ha ripreso ad accogliere i rifiuti inerti (macerie derivanti da piccole demolizioni domestiche, sanitari in ceramica, manufatti in cemento e pietra).

Il servizio era stato sospeso in febbraio scorso, anche nei centri di Copparo, Migliaro, Ostellato e Voghiera, dove rimane il divieto in conformità al Dlgs 116/2020, che ha introdotto modifiche al sistema di classificazione dei rifiuti, escludendo gli inerti dal ciclo di gestione dei rifiuti urbani. La Regione aveva emesso a fine anno una nota con cui consentiva, fino al 31 gennaio 2021, di derogare agli obblighi. Clara aveva precisato che la decisione di sospendere il servizio non era una scelta aziendale, ma un preciso obbligo da normativa nazionale. A oggi il servizio permane nei punti di Massa Fiscaglia, Lagosanto, Portomaggiore, Bondeno, Scortichino, Cento, Mirabello, Sant’Agostino, Poggio Renatico, Vigarano, Comacchio (solo per le utenze del territorio comunale di Comacchio) e ora anche a Tresigallo.


D.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA