Crescono gli immunizzati e scendono i contagi Un lutto a Comacchio

Cala la pressione sulle strutture ospedaliere, ma resta alto il numero di degenti gravi, con otto ricoverati in Terapia Intensiva su 9 posti

Le vaccinazioni avanzano e il virus arretra. Diciotto i casi di positività nel Ferrarese, contro 34 guarigioni, mentre tutti i “parametri” confermano anche nella nostra provincia un miglioramento generale della situazione: nell’ultima settimana ci sono stati 122 contagi, contro i 169 di quella precedente e, sempre nel Ferrarese, il tasso di incidenza è sceso a 35 positivi ogni 100mila abitanti, quando la settimana prima era pari a 48.

Il bollettino Asl registra però il decesso di un’altra persona che aveva contratto il Covid: si tratta di una novantenne di Comacchio, ricoverata a Cona dal 5 settembre con patologie pregresse.


Cala anche il numero complessivo di ricoverati nei reparti ospedalieri Covid, a eccezione però della Terapia Intensiva, dove ci sono ancora otto pazienti gravi (su 9 posti disponibili). In tutto a Cona i pazienti Covid sono 39, a cui aggiungere i 7 della Lungodegenza Covid del Delta.

Vaccini

La campagna vaccinale intanto avanza anche sulla spinta “gentile” del Green Pass, che dopo l’exploit di prenotazioni di venerdì scorso (+230%), ha portato lunedì a un ulteriore salto (+45%): si avvicina così al tetto di 300mila (495.024) il numero di somministrazioni effettuate nel Ferrarese, con l’80% di seconde dosi e il 90% di prime dosi. Buono il riscontro delle vaccinazioni di prossimità che l’ultimo fine settimana, tra Portomaggiore e Poggio Renatico, hanno raggiunto altre 700 persone.

Da lunedì sono iniziate anche le somministrazioni delle dosi “addizionali” agli estremamente vulnerabili immunodepressi o trapiantati. In provincia di Ferrara si tratta di circa 2.490 persone, 286 delle quali già prenotate per questa settimana.

Oggi intanto Poste Italiane consegnerà 2.400 dosi di vaccino Moderna all’ospedale del Delta di Lagosanto.

In Emilia Romagna

In calo anche il tasso di positività in Emilia Romagna, che scende allo 0,8%, con 280 nuovi positivi su 35.067 tamponi eseguiti. Aumentano però i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 48 (+5 ), mentre risultano 411 quelli negli altri reparti Covid (-5). Due i decessi: oltre alla signora di Comacchio, anche una donna di 92 anni della provincia di Reggio Emilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA