Contenuto riservato agli abbonati

Ferrara, la rabbia dello chef in centro: «Ztl vietata all’auto plug-in»

Il cuoco di un locale cittadino ha preso una vettura ibrida con carica esterna: «Secondo l’ufficio permessi non è elettrica. Nelle altre città non funziona così»

FERRARA. È arrabbiato Michele Raccuia, chef di Allf, acronimo di all italian food, il ristorante Italiano inaugurato lo scorso agosto nella cosiddetta piazza del gusto, ossia piazza Repubblica. È arrabbiato perché per potersi muovere agevolmente in centro città ha acquistato due auto plug-in, ossia le automobili ibride con la batteria che si ricarica anche collegandola esternamente. «E come funziona in tutte le principali città d’Italia - ci dice -, è ideale per entrare nei centri storici e nella Ztl, perché non inquina. Ma a Ferrara questo non vale...».

Come detto, lo chef ha appena acquistato due vetture per sé e per la titolare Federica Celoria (anche compagna di vita) per poter entrare e uscire dal centro storico, considerando che la coppia gestisce anche un’altra attività gastronomica in via Borgo dei Leoni. «Convinto di non avere problemi - dice -, ho telefonato all’apposito ufficio comunale per ricevere il permesso. L’operatore mi ha chiesto cosa c’era scritto sul libretto dell’auto, io ho risposto ibrida a carica esterna. A quel punto mi ha detto che siccome non c’è scritto auto elettrica non mi poteva rilasciare il permesso. Non riesco a capire come possa aver ricevuto questa risposta».


Facendo un esempio pratico, è come dire al proprietario di un’auto che va a gas (dunque anche a benzina) che non può entrare in città quando ci sono i divieti per le auto di vecchia immatricolazione a causa delle troppe polveri sottili. «Già durante i lavori al locale - chiude lo chef - fu fatto più volte spostare il furgone dell’impresa perché non poteva stare qui, neppure per pochi minuti. Problema che mi ha causato un sovrapprezzo al costo complessivo del lavoro. Non credo sia questo il modo per agevolare chi lavora in centro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA