Contenuto riservato agli abbonati

Portoverrara, tentano di rubare un cavallo di razza dall’allevamento

A mettere in fuga i ladri la stessa proprietaria del maneggio. Colpo nella notte: i ladri lo avevano già portato fuori dal box

PORTOVERRARA. Hanno cercato di rubare un cavallo di razza e - molto probabilmente - si tratta di un furto su commissione visto che i ladri, a quanto pare, ben sapevano come muoversi e dove colpire. Tutto è successo la notte di lunedì, quando ignoti hanno tentato di rubare un cavallo di razza da un maneggio a Portoverrara. La proprietaria dell’animale, un “Quarter Horse” color sorrel (tutto rosso), ha denunciato ai carabinieri della stazione di Portomaggiore che, nel corso della notte, qualcuno era riuscito a entrare all’interno del maneggio ed era riuscito ad aprire i cancelli e a prendere il cavallo dal suo box con paddock, per portarlo poi all’esterno della struttura, dove molto probabilmente gli altri complici stavano aspettando a bordo di un camioncino adibito al trasporto.

La giovane proprietaria è intanto riuscita a recuperare il cavallo quando già si trovava all’esterno delle recinzioni. Pare infatti che avendo sentito dei rumori, i ladri sono fuggiti per paura di essere scoperti e consapevoli del fatto che se l’animale si fosse spaventato il colpo sarebbe fallito e loro scoperti. Intanto, nel corso delle notti successive, visto l’elevato valore economico dell’animale (che arriva a costare oltre i 40 mila euro) e il tentativo di furto messo in atto, le stazioni dei carabinieri della zona Portuense hanno intensificato la vigilanza nella zona, al fine di prevenire ulteriori azioni criminali e convinti del fatto che la banda avrebbe tentato nuovamente il colpo, perché appunto mirato a portare via un esemplare ben preciso e - si pensa - su richiesta di qualcuno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA