Ferrara, paura in centro: minaccia i passanti con una bottiglia

La polizia è intervenuta per fermare il quarantenne molesto

FERRARA. Con una bottiglia di vetro in mano ha minacciato i passanti in una via del centro cittadino. L’arrivo delle volanti della Polizia di Stato ha messo fine a una situazione che poteva degenerare. Tutto si è svolto nella serata di venerdì, quando alla questura sono arrivate numerose segnalazioni circa la presenza di un uomo che, appunto con in mano una bottiglia, minacciava di aggredire chiunque gli capitasse a tiro. A questo punto immediato è stato l’intervento delle volanti che in pochi minuti hanno raggiunto l’ingresso del locale davanti a cui il balordo stava dando in escandescenze. L’uomo, nonostante l’arrivo dei poliziotti, ha continuato ad agitare minacciosamente la bottiglia. È stato così che gli agenti sono dapprima riusciti a immobilizzarlo e poco dopo a togliergli la bottiglia dalle mani. Sul posto è stata fatta convergere anche un’ambulanza del 118. Al termine degli accertamenti, l’uomo, nigeriano di 40 anni, regolare sul territorio, è stato multato e invitato ad andarsene senza continuare a inveire contro i passanti. Ma il consiglio dato è risultato vano: pochi metri, e il 40enne ha difatti ripreso la sua condotta minacciosa tanto da costringere i poliziotti a intervenire nuovamente. Il nigeriano è stato denunciato per violenza e minacce a pubblico ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA