Ponte sul canale Leone Incontro con il comitato

JOLANDA DI SAVOIA. L’altra sera nel consiglio comunale di Jolanda è arrivata l’approvazione del riconoscimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, in occasione delle celebrazioni nazionali del 4 novembre. Voto favorevole da parte della sola maggioranza, contraria l’opposizione (lista Voltiamo pagina). Nel corso del consiglio, approvata anche una variazione del bilancio, «che prevedeva fra le altre cose - spiega il vicesindaco Elisa Trombin - maggiori entrate per il contributo regionale che finanzia il ponte Barchessa, per acquistare libri della biblioteca, per il contributo utile a realizzare il rifacimento della via di Vittorio verso la zona produttiva, per ristrutturare alcuni alloggi Acer e per avviare il bando di aiuti alle imprese del nostro paese come Area Interna».

L’ultimo punto era importante, perché si votava (ed è stata approvata) la convenzione con Copparo per realizzare per l’appunto il ponte della Barchessa. Il progetto prevede la demolizione e poi la ricostruzione di un nuovo ponte sul canale Leone, visto che l’attuale è chiuso ormai da tantissimi mesi, con notevoli disagi per i residenti e alcune attività insediate in quella zona, che si sono riuniti in un comitato. «Abbiamo comunicato in consiglio - dice ancora Trombin - che inviteremo il comitato del ponte a un incontro da realizzare in Comune a Jolanda in una sera della prossima settimana per parlare direttamente di persona, insieme».


© RIPRODUZIONE RISERVATA