L’esortazione di Perego «Andate a vaccinarvi»

Un invito a vaccinarsi proviene dall’arcivescovo di Ferrara-Comacchio Gian Carlo Perego, che in una lettera aperta spiega di «avvertire la necessità morale di esortare con molta fermezza tutti coloro che possono farlo, a vaccinarsi: in primo luogo i presbiteri, i consacrati e i vari operatori pastorali impegnati nella vita e nella missione delle nostre chiese diocesane». Perego sottolinea che «non facciamo ricorso a obblighi, perché siamo tutti consapevoli che è in gioco il bene comune e la salute delle persone più anziane e fragili. In qualche caso anche la nostra e la loro vita». Perego ricorda che l’8 settembre la Presidenza Cei «ha ripetuto che, “è “compito della comunità cristiana adottare le misure necessarie a prevenire e ridurre quanto più possibile il rischio di contagio da buoni cittadini animati da senso civico e da cristiani chiamati ad amare e servire il prossimo. In questo momento i vaccini sono ritenuti dalle autorità competenti un mezzo importante per rallentare e contenere il contagio e quindi prevenire il Covid-19 almeno nelle forme più gravi”».

Da qui l’esortazione del vescovo: «Vi incoraggio tutti all’adozione di queste misure efficaci di contrasto alla pandemia. Come comunità cristiane continuiamo a fare la nostra parte con spirito collaborativo per il bene di tutti e di ciascuno nella nostra società».


© RIPRODUZIONE RISERVATA