Puliamo il mondo ha coinvolto le scuole

GORO. “Puliamo il mondo dai pregiudizi” è il motto con cui dallo scorso 24 settembre è tornata la campagna di Legambiente che si prende cura delle nostre città e paesi. In occasione delle giornate dedicate alla 29ª edizione di “Puliamo il mondo” promossa da Legambiente, ad anticipare un po’ tutti in provincia sono state le classi III A e III B della scuola primaria di Goro, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con il porto turistico che ha aderito all’iniziativa.

Dopo aver inaugurato l’evento con il classico “taglio del nastro”, i bambini hanno recitato una poesia e intonato una canzone riguardanti l’importanza del nostri pianeta e della sua salvaguardia. Poi partendo dal porto turistico, hanno percorso l’argine adiacente fino alla Romanina e muniti di guanti e sacchi hanno raccolto cio’ che inquina l’ambiente; un piccolo passo verso un grande obiettivo.


Il giorno successivo, domenica, in spiaggia libera a Porto Garibaldi è andata in scena l’iniziativa principale di Legambiente in provincia. Una mattinata di pulizia delle dune di Porto Garibaldi vicino allo stabilimento balneare Ippopotamus. Messi a disposizione gratuitamente guanti e sacchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA