A Ferrara quattro nuovi ricoveri, uno in terapia intensiva

Un reparto Covid ferrarese

Tornano a salire anche se di poco i casi attivi. Tre donne dimesse, restano tre persone a Cona tra i malati gravi

FERRARA. Quattro nuovi ricoverati di cui uno in terapia intensiva, anche se il reparto dei malati gravi è paradossalmente più vuoto dei giorni scorsi. E tornano a salire, seppur di poco, i casi attivi. E' in (debole) controtendenza rispetto ai giorni e alle settimane scorse il bollettino giornaliero dell'Asl sul fronte coronavirus. Ci sono 10 nuovi positivi (3 a Ferrara, 2 a Cento, 1 a testa ad Argenta, Comacchio, Lagosanto, Portomaggiore e Riva del Po), a fronte di 6 guariti, per cui salgono a 435 gli attualmente positivi. Sono 73 le persone entrate in isolamento domiciliare, mentre 60 sono uscite dalla quarantena.

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, sale al 41% l'occupazione a Cona, del 70% al Delta: ci sono state 3 dimissioni, tutte donne, di 85, 72 e 40 anni. In Terapia intensiva di Cona sono rimasti 3 pazienti, con 8 posti letto a disposizione.