Covid, un decesso e quattro ricoveri

Sono 13 i nuovi positivi, in provincia altre 594 vaccinazioni

FERRARA. Quattro ricoveri, un decesso (già segnalato oggi sulla "Nuova": l'uomo non vaccinato morto al Sant'Anna di Ferrara) e 13 nuovi ricoveri. Il bollettino di oggi (8 ottobre) conferma che la pandemia in provincia continua a circolare ma i dati restano stabili e al momento non si registrano impennate (l'anno scorso la curva dell'infezione iniziò a salire proprio nei primi giorni di ottobre). I quattro ricoveri sono 2 pazienti di Cento, 1 di Ferrara e 1 di Riva del Po. In ospedale i letti occupati nelle aree Covid restano poco sopra il 50% del totale, in terapia intensiva sono 4 su 8. A fronte dei 13 tamponi positivi (10 a Ferrara, 1 a Codigoro e 2 a Terre del Reno) l'Asl registra 277 test negativi; 83 sono gli isolamenti domiciliari65 le persone uscite dalla quarantena; 16 i pazienti dichiarati clinicamente guariti (7 a Ferrara, 3 ad Argenta, 2 a Riva del Po, 1 a Bondeno, 1 a Codogoro, 2 fuori provincia). Resta stabile il numero dei sanitari positivi: 3 fra Asl (1) e Sant'Anna (2).

 

In regione

Il numero dei nuovi contagi in regione conferma il passo lento della pandemia delle ultime settimane, purtroppo si registrano tre decessi: oltre a quello di Ferrara, uno a Bologna (uomo di 85 anni) e uno a Modena (donna di 100 anni). La percentuale dei nuovi positivi sul numero dei tamponi effettuati è dell'1%.

Vaccino

In provincia mercoledì sono state eseguite 594 vaccinazioni (331 prime dosi, 225 seconde dosi), oltre a 38 dosi addizionali. Dal 27 dicembre scorso, data delle prime iniezioni somministrate in provincia, nel Ferrarese sono state inoculate 274.265 prime dosi, 243.400 seconde dosi e 856 dosi addizionali. In Emilia Romagna sono 3.340.487 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.