Lunedì l’esordio in aula Bergamini è pronto a svelare la sua squadra

VIGARANO MAINARDA. Dopo l’insediamento il neo sindaco vigaranese, Davide Bergamini, ha incontrato lunedì a Palazzo Giulio d’Este di Ferrara il prefetto Michele Campanaro, e ora i tempi sono maturi per passare alla composizione della giunta, che oltre al primo cittadino sarà composta da quattro assessori, e alla convocazione del primo consiglio comunale.

DOMANI La giunta


Al momento è stato ufficializzato solo che il vicesindaco sarà Mauro Zanella, di Fratelli d’Italia, mentre gli altri componenti della giunta verranno resi noti nella giornata di domani: stando alle informazioni circolate sinora, i papabili sono Ennio Bizzarri, Fabio Altieri e Umberto Gardenghi per quanto riguarda la componente maschile, mentre per la quota rosa le più gettonate sono Francesca Lambertini e Daniela Patroncini.

CONSIGLIO in presenza

Il consiglio comunale verrà convocato per la sera di lunedì 18 ottobre e nel rispetto del distanziamento interpersonale, dettato dalle norme per il contenimento della pandemia, si spera di riuscire a organizzarlo con la presenza del pubblico, dimezzando i posti disponibili in aula consiliare.

Il consiglio comunale uscito dalle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre che per la prima volta hanno visto a Vigarano Mainarda la vittoria del centrodestra è così composto. Nei banchi della maggioranza di Uniti Per Vigarano, oltre al sindaco Davide Bergamini, siederanno Mauro Zanella, Fabio Altieri, Francesca Lambertini, Francesco Manferdini, Umberto Gardenghi, Daniela Patroncini, Ennio Bizzarri e Paola Romani. Due i gruppi di minoranza. La lista civica ViviAmo Vigarano sarà presente con Lisa Pancaldi, Tania Gozzi e Olao Guidetti; mentre la lista civica di centrosinistra, Costruiamo il Futuro con Te, è rappresentata solo da Agnese De Michele.

Giuliano Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA