Contenuto riservato agli abbonati

Campotto. Falciato da un’auto mentre attraversa la strada

Incidente mortale in via Cardinala. La vittima, un anziano in bicicletta, era arrivato davanti a casa sua

Tragedia a Campotto: ciclista muore travolto da un'auto

CAMPOTTO. Stava rientrando a casa in bicicletta per poi cenare, ha attraversato la strada, la via Cardinala all’altezza del civico 37, proprio mentre sopraggiungeva un’auto: l’impatto non gli ha dato scampo. Erano quasi le 19 di ieri (mercoledì 13 ottobre) quando Francesco Carati, 89 anni, ha perso la vita.

Soccorsi vani

Il conducente dell’auto, illeso, si è fermato e ha chiamato subito i soccorsi, mentre da casa dell’anziano, a pochi passi, uscivano i parenti: sul posto si è precipitata un’ambulanza del 118, ma all’arrivo dei sanitari non c’era più nulla da fare, così non hanno potuto altro che constatare il decesso.


Sul posto anche i carabinieri della stazione d’Argenta, che hanno provveduto ai rilievi di legge, sentito anche l’investitore, per ricostruire la dinamica dell’incidente mortale. Il conducente dell’auto non ha fatto in tempo a evitare l’impatto, con la macchina è finito sulla corsia opposta: è stato tradito forse dal buio, forse da un attraversamento che non si aspettava venisse effettuato. Tutte ipotesi al vaglio degli uomini dell’Arma.

Intanto, in men che non si dica, la notizia della tragedia ha fatto il giro di Campotto, paese in cui la vittima era molto conosciuta: d’altro canto, alla sua veneranda età, chi non conosceva Francesco Carati?

In gran forma

Un uomo, nonostante le primavere si avvicinassero a quota 90, ancora in perfetta forma fisica, tant’è che anche ieri, com’era sua abitudine, era uscito in sella alla sua bicicletta. Poi, il rientro fatale: proprio davanti a casa sua, sulla pista ciclabile a destra, in direzione di Spazzate Sassatelli, si è fermato e ha fatto per attraversare la strada, quando una Fiat Punto condotta da un uomo stava sopraggiungendo. L’auto ha colpito in pieno l’anziano, dalla parte del passeggero: Carati è morto sul colpo.

Subito dopo, come accennato, da casa sono usciti i parenti, in particolare il figlio della vittima, sotto shock: «Papà era molto conosciuto in paese», le sue poche parole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA