Fino ad aprile via ai blocchi delle auto inquinanti

Contro le emissioni inquinanti scatta a Ferrara “Liberiamo l’aria” coi limiti alla circolazione di veicoli più inquinanti e per una serie di fonti di riscaldamento. Da ottobre e fino al 30 aprile prossimo, da lunedì a venerdì e nelle domeniche ecologiche (le domeniche fissate ad eccezione delle festività) saranno nuovamente in vigore i provvedimenti. Nella nuova ordinanza sindacale, per contenere il pm 10, scatta il divieto di utilizzare caminetti, stufe a legna o pellet per riscaldamento domestico, ma soprattutto il blocco della aut inquinanti: dal lunedì al venerdì, dalle 8, 30 alle 18, 30, non potranno circolare nell’area del centro abitato di Ferrara (escluse le strade’corridoio’): i veicoli a benzina fini euro 2, diesel fino a euro 3 compreso, i veicoli metano-benzina o gpl-benzina fino a euro 1 e cicli e motocicli fino a euro 1. Nelle domeniche ecologiche anche i diesel euro 4. Invariato anche il sistema di controllo della qualità dell’aria, a cura di Arpae: il bollettino sarà emesso ogni lunedì, mercoledì e venerdì (giorni di controllo) e indicherà se, a partire dal giorno successivo, saranno attivate o meno blocchi o altro sulla base della previsione di sforamento dei limiti Pm10 nel giorno di controllo e due successivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA