Autunno Slow a pieno ritmo L’ambiente al suo meglio

COMACCHIO. L’autunno è slow nel Delta del Po. Fino al 19 dicembre nella zona umida che è riserva internazionale di biosfera Mab Unesco è possibile vivere escursioni in barca, passeggiate, gite in bicicletta, visite guidate per osservare gli uccelli (oltre 370 le specie di volatili avvistabili, binocolo al collo, tra cui spicca la ricchissima colonia di fenicotteri rosa) e tante iniziative speciali che vedono la natura protagonista. È in autunno, infatti, che il Parco del Delta del Po si tinge di colori incantati e la vegetazione diventa splendente.

Da Argenta a Goro, da Mesola a Comacchio, da Ravenna a Cervia, saranno davvero tante le proposte per vivere a ritmo slow l’incontaminata natura dei luoghi.


LE INIZIATIVE

Ancora per tutto il mese di ottobre, ad esempio, ci si potrà avventurare in tour guidati in canoa sul torrente Bevano, in uno scenario naturalistico tra i più affascinanti del Parco del Delta del Po o attraversare a bordo di una piccola imbarcazione il delicato ecosistema degli impenetrabili canneti della Foce del Po di Volano; ma si potrà anche vivere a piedi il fascino della Foresta Allagata di Punte Alberete, oppure perdersi tra i colori autunnali della Pineta di San Vitale.

Ed alle bellezze di carattere naturalistico si potranno unire le meraviglie della cultura che contraddistingue questi territori, scoprendo attraverso visite guidate i capolavori della Delizia del Verginese, dell’Abbazia di Pomposa o delle Chiese di Ravenna, solo per citare alcuni esempi. E nella capitale del mosaico, i partecipanti avranno l’opportunità anche di cimentarsi in prima persona in un moderno laboratorio, alla scoperta dell’arte musiva.

I CONTATTI

Il programma completo delle iniziative di “Autunno Slow” è consultabile sul sito web www.deltadelpo.eu/it/offerte, oppure è possibile contattare l’ente promotore Delta 2000 al numero 0533.57693/4.

© RIPRODUZIONE RISERVATA