Terre del Reno, anziana fiuta l'inganno e sventa la truffa

Un finto addetto al controllo della rete idrica le aveva detto di riporre i gioielli in frigorifero, la donna ha chiamato i carabinieri

TERRE DEL RENO. Non si è fatta ingannare dalla sicurezza ostentata dal suo interlocutore e, fiutato il pericolo, ha chiamato i carabinieri facendo scappare il mavivente. Una donna di 77 di Terre del Reno ha sventato una truffa da parte di un uomo che si era presentato a casa sua qualificandosi come controllore della rete idrica. Il sedicente incaricato le aveva detto di dover eseguire alcuni controlli e che, per sicurezza, i gioielli dovevano essere riposti nel frigorifero, altrimenti si sarebbero danneggiati. La signora ha capito di trovarsi di fronte a un impostore, e ha chiesto subito l'intervento dei carabinieri. L'uomo se ne è accorto e ha battuto la ritirata prima dell'arrivo dei militari

Sono in corso le indagini dei Carabinieri della Stazione, per identificare il malfattore. Nelle ultime settimane, nella provincia, è il secondo caso in cui questo tipo di reati viene scongiurato dalla reazione delle vittime, probabilmente anche grazie alle campagne di sensibilizzazione portate avanti nel tempo dalle forze di polizia, unitamente ad altri enti e associazioni locali.