Quattordici contagi e due ricoveri, si riducono i sanitari positivi

Nel bollettino è stato inserito statisticamente un nuovo decesso, un uomo di Argenta morto però oltre due mesi fa. Somministrate altre 1.126 dosi addizionali

FERRARA. I decessi ricompaiono nel bollettino dell'emergenza sanitaria dopo due settimane di tregua. Ma si tratta di un dato recuperato con un significativo ritardo: un uomo di 86 anni, di San Biagio di Argenta, morto il giorno di ferragosto all'ospedale del Delta. La comunicazione, da parte del Dipartimento di Sanità pubblica, è arrivata oggi (28 ottobre) a causa di un aggiustamento statistico, un procedimento che periodicamente inserisce o esclude un nome dall'elenco dei decessi Covid valutati in un primo tempo in altro modo. Il bollettino registra anche quattordici nuovi contagi e due ricoveri all'ospedale Sant'Anna. L'aggiornamento fornito dal Dipartimento di Sanità pubblica conferma il basso affollamento delle aree Covid degli ospedali (18 posti occupati su 44 al Sant'Anna, 1 di quali in terapia intensiva, e 6 su 10 nell'ospedale del Delta). I nuovi positivi sono residenti soprattutto a Ferrara (6) e fuori provincia (4); 140 i tamponi risultati negativi. Sono 69 le persone entrate in isolamento domiciliare, 46 le persone uscite; due le persone dimesse dall'ospedale di Cona mentre 12 persone risultano clinicamente guarite (con tampone negativo). Si riducono da 6 a 4 i sanitari positivi (3 al Sant'Anna e 1 all'Asl).

Vaccini

Ieri in provincia sono state somministrate 1.714 dosi di vaccino anti-Covid: 259 prime dosi, 329 seconde dosi e 1.126 dosi addizionali. Nel Ferrarese, dall'inizio della campagna vaccinale, sono state inoculate 279.325 prime dosi, 250.858 seconde dosi e 12.264 dosi addizionali.

In regione

Sono 391  -  431.067 da inizio epidemia - i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Emilia-Romagna a fronte di 30.365 tamponi eseguiti. In calo di tre unità i pazienti ricoverati in terapia intensiva (in totale 31) mentre crescono di due unità, a quota 283, quelli ricoverati in altri reparti Covid. Il bollettino registra in regione sei decessi: oltre all'86enne di Argenta, quello di una donna di 86 anni in provincia di Parma; di una donna di 79 anni in provincia di Bologna, di un uomo di 93 anni in provincia di Ravenna e di un uomo e di una donna, entrambi di 88 anni, in provincia di Forl'-Cesena.Quanto alla campagna vaccinale, ad oggi sono state somministrate complessivamente 6.836.853 dosi: sul totale sono 3.459.523 le persone che hanno completato il ciclo.