Ritrovate le affettatrici rubate in parrocchia

BORGO CASCINA. Un 19enne e un 59enne residenti a Jolanda di Savoia sono stati denunciati dai carabinieri di Migliarino per aver rubato attrezzi da cucina dai locali della parrocchia di Borgo Cascina. Il furto risale allo scorso aprile, quando ignoti si introdussero negli spazi di “Nostra signora della pace” a Borgo Cascina e portarono via vari attrezzi da cucina, tra cui due affettatrici e due friggitrici utilizzate dai volontari durante le feste della frazione.

Dopo mesi di indagini i carabinieri di Migliarino sono giunti ai due jolandini, infatti in casa hanno trovato parte della refurtiva. L’operazione è scattata domenica 31 ottobre.


Il 19enne e il 59enne sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato. Intanto, proseguono le indagini da parte dei militari per recuperare anche la refurtiva ancora mancante. Nel frattempo, affettatrici e friggitrici sono state riconosciute e restituite ai legittimi proprietari. L’episodio aveva lasciato sgomenti gli abitanti della piccola frazione di Borgo Cascina, i quali non erano riusciti a spiegarsi come si potessero rubare attrezzature utilizzate solitamente per feste di paese e attività di volontariato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA