Contenuto riservato agli abbonati

«Case di riposo: terza dose e zero positivi nel Ferrarese»

Romagnoni (Asl): la campagna vaccinale sta funzionando. In provincia 38 nuovi contagi e tre ricoveri al Sant’Anna 

FERRARA. Forse è la prima volta che accade da un anno e mezzo. E proprio per questo motivo, tra tante notizie negative o preoccupanti legate alla pandemia, merita il suo spazio e la sua visibilità: case famiglia, residenze per anziani e comunità alloggio della provincia sono Covid free, in pratica nessun ospite e nessun operatore risulta attualmente contagiato.

La conferma arriva dal responsabile dell’area anziani dell’Asl, Franco Romagnoni. «È un dato che ci fa piacere e che conferma che la campagna vaccinale sta funzionando», aggiunge il dirigente.


Nelle strutture per anziani del Ferrarese sta andando a regime anche il piano di vaccinazione con la dose aggiuntiva. Romagnoni annuncia che saranno circa 450 le iniezioni somministrate entro la fine di questa settimana su circa 1.300 programmate.

All’interno delle case di riposo sono oggi i medici di medicina generale al servizio delle strutture ad effettuare le vaccinazioni, mentre le convenzioni firmate con l’Asl per l’acquisizione di infermieri hanno consentito ad alcuni di questi servizi di formare il personale che, grazie a una normativa prorogata fino alla fine del 2022, può oggi utilizzare a pieno in Italia anche i titoli professionali riconosciuti all’estero.

Contagiati e ricoveri

La situazione appare un po’ meno buona se l’esame dei dati si sposta al livello provinciale. La progressione avanza in modo lento rispetto ad altri territori, ma è ormai chiaramente individuabile dai numeri.

L’ultimo bollettino, quello di ieri, non registra decessi ma 3 nuovi ricoveri all’ospedale Sant’Anna, tutti già riscontrati come positivi al Coronavirus. Sono 38 invece i tamponi che hanno confermato il contagio degli utenti, ora in quarantena (17 persone residenti a Ferrara, 3 per ciascun comune a Comacchio, Copparo, Mesola e Tresignana) sui 297 test effettuati (259 negativi).

Sette i casi provenienti da focolai e 31 da casi sporadici; 12 i contagi asintomatici, 9 dei quali individuati con il sistema del contact-tracing, 26 quelli sintomatici. In tendenziale aumento il numero dei ricoverati in area Covid al Sant’Anna: sono 29 su 44 posti. Sono 122 le persone entrate in isolamento domiciliare (44 di Ferrara, 13 di Cento, 12 di Copparo, 10 di Tresignana), contro le 143 che ne sono uscite. Un paziente è stato dimesso dal Sant’Anna, 9 sono stati dichiarati guariti (con tampone negativo).

In regione prosegue la risalita del numero di vittime (8 decessi) e dei ricoveri (13 in più). Il bollettino di ieri riporta 549 nuovi positivi.

Ieri in provincia sono state eseguite 1.273 vaccinazioni: 73 prime dosi, 196 seconde, 1.004 dosi addizionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA