Italo potenzia i collegamenti, per Ferrara 5 nuove corse

Dal 12 dicembre saranno attivate più partenze verso Roma, Napoli e Venezia Sui convogli i filtri antiCovid, mentre Trenitalia aumenta i treni Frecciarossa 

Cinque nuovi collegamenti ogni giorno, portando a 14 il totale dei servizi. Italo ha deciso di ampliare la propria offerta per Ferrara in occasione del cambio ferroviario previsto per il 12 dicembre.

L’offerta riguarda nuove partenze verso Sud e verso Nord-Est, con orari studiati per poter soddisfare le esigenze di diversi viaggiatori e garantire la possibilità anche di spostamenti in giornata.


Da Ferrara verso Sud, dunque, ci sarà una nuova partenza alle 15.11 che arriverà a Roma Termini alle 18.15 e a Napoli alle 19.28, mentre un’altra sarà prevista alle 18.11 per arrivare a Roma alle 21.05 e a Napoli alle 22.28. Questi 2 nuovi viaggi da Ferrara verso Roma e Napoli si aggiungono agli altri 5 in questa direzione, per un totale di 7 servizi dalla città estense verso il meridione.

Altri 7 collegamenti sono previsti lungo la direttrice che da Sud porta a Ferrara, quattro già in funzione e tre novità.

Nuovo treno in partenza alle 5.55 da Roma Termini che permette di arrivare a Ferrara alle 8.47, dando così la possibilità di avere tutta la giornata a disposizione fin dalla prima mattina. Questo treno ripartirà da Ferrara alle 8.49 per terminare la corsa a Venezia alle 9.55, ottima soluzione per chi deve raggiungere il capoluogo veneto.

Sarà introdotto poi un collegamento in partenza da Roma Termini alle 8.55 e arrivo a Ferrara alle 11.47, con ripartenza alle 11.49 e arrivo a Venezia Santa Lucia alle 12.55.

Ultima novità, il treno che partendo da Termini alle 12.55 arriverà a Ferrara alle 15.50, per ripartire alle 15.52 e terminare il viaggio a Venezia alle 16.55.

Filtri antiCovid

Altra importante innovazione: nel pieno rispetto delle norme e delle procedure anti Covid, Italo è la prima compagnia ferroviaria al mondo ad aver installato i filtri Hepa a bordo dei suoi treni (gli stessi degli aerei), garantendo un ricambio d’aria costante in ogni carrozza. A disposizione dei passeggeri e dei dipendenti, tutte le misure di sicurezza necessarie per affrontare il viaggio in serenità.

«Un investimento importante di Italo su Ferrara, che testimonia la nostra volontà di ripartire insieme al territorio – dichiara Fabrizio Bona, responsabile commerciale di Italo – Ampliamo la nostra offerta per garantire maggiori frequenze ed un orario che possa rispondere alle esigenze dei cittadini ferraresi».

Anche Trenitalia ha deciso di migliorare il servizio per i passeggeri, potenziando il comfort delle proprie vetture. Sempre a partire dal 12 dicembre l’azienda sostituirà infatti in alcune corse i Frecciargento con i Frecciarossa, treni più attrezzati e dotati di maggiori servizi e comodità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA