Contenuto riservato agli abbonati

Protesta un paziente diabetico: «Nessuna data per Oculistica»

Il racconto: per rispettare la scadenza del controllo mi sono rivolto ad un privato. L’Asl: presto un iter specifico per questi utenti. Problemi anche per altre specialità

FERRARA. L’Asl sta organizzando un «percorso ad hoc» per pazienti diabetici che contempla anche l’esecuzione di esami oculistici. L’azienda lo annuncia rispondendo a una segnalazione fatta da un lettore della Nuova Ferrara che, affetto dalla patologia, ha dovuto «ricorrere alla prestazione di uno specialista privato», ha spiegato al giornale, «per eseguire l’esame del fondo oculare che devo effettuare semestralmente. L’esame era stato richiesto per lo scorso marzo ma non era disponibile una data. Ho provveduto quindi con i miei mezzi, perché l’appuntamento mi era stato dato per il 18 ottobre 2021, un anno dopo la prenotazione, ed è stato poi spostato all’8 novembre e ancora al 22 novembre. L’esame del fondo oculare – ha precisato l’utente – è indispensabile per effettuare la visita specialistica: andando da un privato, a marzo, sono riuscito a rispettare la cadenza dei controlli. Questo non è stato possibile attraverso il canale pubblico». La segnalazione non è rimasta isolata: anche per altre prestazioni la lunghezza dei tempi viene spesso indicata come un problema per l’impossibilità di ottenere un appuntamento in tempi sostenibili. Da mesi i lettori comunicano al giornale difficoltà per prenotare la visita gastroenterologica, una disciplina che registra forti carenze di personale. «Mi sono rivolto a diverse farmacie, ma la risposta è sempre la stessa: non ci sono date disponibili», racconta un paziente.

Problemi sono stati segnalati anche per la visita pneumologica: «Nessuna data prenotabile». E la Tac encefalo-rachide, il 9 novembre scorso – altra segnalazione giunta al giornale – non ha potuto essere prenotata da un paziente, «per tutto il 2022».


«Continuo a ripetere da anni che non si possono chiudere le liste», ribadisce Andrea Ricci, rappresentante a Ferrara dell’associazione “Sanità Oggi”. L’Asl ha più volte risposto sul tema che i reclami relativi ai tempi delle prestazioni specialistiche possono essere presentati all’Urp che, sulla base di un’istruttoria, stabilisce se la segnalazione ha un fondamento valutando la tipologia della prestazione e la condizione sanitaria dell’utente.

Sulla questione delle “agende chiuse” l’azienda ha più volte risposto che «non sono chiuse», che le prestazioni sono prenotabili ma per evitare che la domanda saturi nel giro di pochi giorni tutte le disponibilità per un lungo periodo di tempo la “visibilità” dell’agenda viene periodicamente e temporaneamente “opacizzata” per essere successivamente ripristinata. L’utente viene quindi invitato a fare un altro tentativo di prenotazione qualche giorno dopo. Una prassi che l’utenza fatica a comprendere e che genera lamentele, ma che forse consente di poter rispettare in alcuni casi i “range” stabiliti dalla Regione con un meccanismo che “spezza” a singhiozzo il flusso delle richieste.

Sulle segnalazioni riportate in questo articolo l’Asl risponde che «la visita gastroenterologica urgente risultava disponibile il 15 novembre in tre date comprese fra il 14 e il 20 dicembre ad Argenta e a Cento; che la visita pneumologica non urgente, lo stesso giorno, risultava accessibile a Copparo, Cento e Ferrara tra il 14 e il 17 dicembre. Per la Tac encefalo-rachide «il problema risiede, con tutta probabilità, nel fatto che per tale prestazione è più opportuno effettuare due distinte richieste, poiché l’allungamento dei tempi è con tutta probabilità dovuto alla combinazione tra le due. Inoltre tale prestazione è disponibile non solo al Sant’Anna ma anche in altre strutture». Il fundus oculi, precisa ancora l’Asl, non è prenotabile come singola prestazione, ma a sarà avviato un percorso per pazienti diabetici. Certamente una buona notizia, non possiamo però non registrare la frequenza con cui gli utenti si imbattono nei casi di appuntamenti «non prenotabili».

Gi.Ca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA