Covid, salgono decessi, ricoveri e contagi

Muore un paziente di Ferrara, 77 positivi. La terapia intensiva del S. Anna è satura. Non ci sono più Comuni senza casi attivi

Non è un boom ma l’avanzata della pandemia, con nuovi casi di contagio, ricoveri e decessi è proseguita con decisione anche questa settimana peggiorando ulteriormente i dati dei sette giorni precedenti. Una progressione che si protrae da circa un mese, quando i numeri di quella che è stata definita la quarta ondata hanno iniziato a risalire dopo la lenta discesa estiva. I numeri sono cresciuti per contagi, ricoveri e decessi. In particolare, nella settimana che si conclude oggi (e manca ancora il dato domenicale) si sono registrati 6 decessi contro i 2 delle tre settimane precedenti, un dato che non si registrava – settimanalmente – dallo scorso maggio.

Ma la situazione si è appesantita anche sul fronte dei ricoveri: 28 questa settimana (manca ancora il dato che sarà comunicato oggi) contro i 24 dei sette giorni precedenti: anche in questo caso per trovare numeri simili bisogna risalire alla seconda metà di agosto. Stesso percorso per il dato relativo ai nuovi contagi: sono stati 320 da lunedì scorso a ieri, per trovare valori più elevati bisogna tornare alla prima settimana di agosto.


Il bollettino

Un altro lutto, un uomo di 70 anni, di Ferrara, deceduto al Sant’Anna, 77 nuovi positivi (di cui 4 da fuori provincia) e 4 ricoveri all’ospedale Sant’Anna. Il bollettino di ieri ha confermato la risalita dei contagi e il peggioramento del quadro locale della pandemia. Dei 77 nuovi contagi, 29 sono residenti a Ferrara, 7 a Codigoro, 5 a Mesola e a Poggio Renatico, 4 a Cento e 3 a Jolanda, che non è più Covid free: era rimasto l’unico comune.

Al Sant’Anna terapia intensiva piena (8 posti occupati su 8) e 43 posti occupati su 44 nell’area adulti Covid. Occupati anche i 10 posti nella Lungodegenza Covid dell’ospedale del Delta.

In regione superata ancora quota mille positivi (1.055 nuovi contagi), 2 i decessi: uno a Ferrara e uno a Piacenza. I pazienti in terapia intensiva sono saliti a 51 (+2 rispetto all’altro ieri), 489 quelli presenti negli altri reparti Covid (+22).

Vaccinazione di massa

Ieri in provincia sono state eseguite 1.294 terze dosi di vaccino anti-Covid, 75 prime dosi e 289 seconde. In totale sono 571. 570 le iniezioni effettuate dall’inizio della campagna di vaccinazione (281.174 prime dosi, 257.076 seconde dosi e 33.320 dosi aggiuntive). In Emilia Romagna fino a ieri sono state complessivamente somministrate 7.194.297 dosi di vaccino; sono quindi 3.539.254 i residenti che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi hanno raggiunto la quota di 355.429.

© RIPRODUZIONE RISERVATA