Crescono i ricoveri nel Ferrarese: Cona aumenta ancora i letti Covid

Otto i pazienti portati all'ospedale, i posti passano da 44 a 52. I nuovi contagi sono 90

FERRARA. Aumentano ancora all'ospedale di Cona i letti destinati ai pazienti Covid, per effetto della crescita dei ricoveri. Posti che non sono aggiuntivi rispetto alla disponibilità totale del Sant'Anna, ma che devono essere necessariamente sottratti alla sanità "free". Dunque a Cona sono stati attivati altri 8 letti Covid, passando da 44 a 52, di cui 49 occupati. Resta stabile, ma al limite, la situazione in terapia intensiva che è al completo con 8 degenti gravi, senza nuovi ricoveri nelle ultime ventiquattrore. Otto invece i nuovi ingressi in ricovero ordinario: tre pazienti provenienti da Ferrara, due da Mesola, uno da Comacchio, uno da Pieve di cento e uno da Tresignana. Tutta piena la Lungodegenza Covid di Lagosanto con dieci posti.

Anche i numeri dei contagi continuano a salire: nel Ferrarese sono stati 90 (di cui 35 sintomatici), contro 26 guarigioni e un ulteriore aumento (+64) di attualmente positivi. Dopo Ferrara (43 nuovi casi), il Comune con il maggior numero di contagiati (13) è Cento.

A salire sono anche le terze dosi effettuate, arrivate a 34.576: proprio da oggi si aprono le prenotazioni anche per la fascia di età 40-59 anni, a patto di aver concluso il ciclo vaccinale primario (con richiamo) da almeno sei mesi.