Altri sette ricoveri Covid, Cona aumenta ancora i posti

Destinati ai pazienti con coronavirus ulteriori quattro letti della sanità free. Contagi raddoppiati rispetto al giorno precedente con 78 nuovi positivi, crescono  anche i casi attivi

FERRARA. Altri sette ricoveri per Covid all'ospedale di Cona, di cui uno in Terapia intensiva, e i 52 letti destinati ai pazienti con coronavirus non bastanno più. Salgono a 56 dunque i posti Covid al Sant'Anna, convertendo ulteriori quattro letti dagli altri reparti free. Attualmente, al netto di trasferimenti e dimissioni, sono ricoverati 53 pazienti di cui otto nell'area Intensiva tuttora al completo. Così come risultano tutti occupati i dueci letti di Lungodegenza Covid del Delta di Lagosanto.

Rispetto al giorno precedente i contagi sono più che raddoppiati, con 78 nuovi positivi contro 36, mentre si registrano 26 guarigioni con un aumento di 52 casi attivi. I nuovi contagi, di cui 45 sintomatici, sono stati individuati analizzando 589 tamponi e solo due derivano da focolai. Ben 224 persone sono state messe in isolamento domiciliare, mentre 159 hanno terminato il periodo di quarantena.

Ieri sono state effettuatu altre 2.197 vaccinazioni portando a 578.197 il totale delle somministrazioni. La copertura vaccinale primaria (prima dose e richiamo o monodose) è di poco meno del 90 per cento, mentre 38.841 persone hanno ricevuto anche la dose addizionale. Gran parte delle vaccinazioni quotidiane riguarda le terze dosi: ieri sono state 1.862 contro 124 prime dosi e 211 richiami.

In Emilia Romagna i nuovi positivi sono 1.058 su un totale di 36.505 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore con un tasso di positività del 2,9 per cento e ben 14 decessi. Invariato, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (63); 560 quelli negli altri reparti Covid (+7).