Contenuto riservato agli abbonati

L’auto del Comune multata dai vigili, paga il dipendente

Il municipio ha anticipato la spesa. L’addetto in servizio sul territorio vigaranese 

BONDENO. Si trovava sul territorio di Vigarano per servizio, alla guida di un’auto di proprietà comunale, ed è stato colto in infrazione dagli agenti della Polizia locale. Una multa che è stata notificata nei giorni scorsi al Comune di Bondeno, che non ha potuto fare altro che prendere atto e anticipare il pagamento della quota che, come prevedono le vigenti normative, sarà in seguito trattenuta dalla busta paga del dipendente comunale.

Il tutto è avvenuto il 13 ottobre scorso, secondo il registro della Polizia locale di Vigarano Mainarda, che ha comunicato il fatto al municipio di Bondeno nella mattinata di lunedì. È stato infatti accertato come alla guida della Fiat Panda vi fosse un dipendente municipale, impegnato nel disbrigo di pratiche d’ufficio.


Il Comune matildeo, dovendo cogliere l’opportunità di poter usufruire delle agevolazioni previste per il pagamento delle sanzioni al Codice stradale entro i cinque giorni lavorativi dalla notifica, ha deciso quindi di anticipare il pagamento dei 45 euro e 90 centesimi che costituiscono la sanzione e le spese postali. Una spesa che, naturalmente, sarà oggetto di rimborso all’economato, in occasione della rendicontazione trimestrale. Rimborso che verrà attuato attraverso una trattenuta in busta al dipendente comunale che si trovava alla guida dell’auto colta in infrazione dalla Polizia locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA