Vaccini, accesso diretto contingentato agli Hub

La misura adottata dall'Asl per evitare assembramenti ai Centri di Ferrara. Comacchio e Codigoro

FERRARA. A partire da domani, martedì 30 novembre, inizia l’accesso diretto contingentato agli hub vaccinali per limitare l'accesso diretto solo in determinati orari e a un numero limitato di persone al giorno, a seconda della capienza delle sedi.

Una manovra necessaria, come ricorda l’azienda Usl di Ferrara, per garantire un accesso più ordinato alle sedi vaccinali, evitando lunghe code e soprattutto assembramenti, ora che si sta registrando un'alta adesione alla somministrazione della terza dose, aperta anche alle persone in fascia d'età 18-39 anni, che abbiano effettuato la seconda dose da almeno 5 mesi (150 giorni).

L'accesso diretto alla vaccinazione sarà quindi possibile presso l'Hub vaccinale della Fiera di Ferrara dalle ore 8 alle 13 e dalle ore 14 alle 19; presso l'hub di Codigoro dalle ore 14 alle 15.30 e presso l'hub di Comacchio dalle ore 8 alle 9 del mattino.

L'accesso diretto sarà regolato attraverso un distributore di numeri e la presenza di personale di supporto volontario, che assisterà l'utenza in caso di necessità.

In altri orari, e dopo l'esaurimento dei numeri, l'accesso diretto non sarà più ammesso. Nel ringraziare l'utenza per la pazienza si ribadisce che queste misure sono adottate a tutela della sicurezza di popolazione ed operatori.

La raccomandazione rimane quella di prenotare la vaccinazione, attraverso i consueti canali disponibili: tramite tutti gli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup); presso le farmacie territoriali aderenti; online col Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb; tramite prenotazione telefonica al NUMERO VERDE 800 532 000 (da lunedì a venerdì ore 8-17; sabato ore 8-13).

È inoltre possibile recarsi dal proprio medico di famiglia o in farmacia (qualora aderisca alla vaccinazione), prendendo contatto direttamente con loro per le modalità operative.