Caos e maxi tamponamento in A13, grave una ragazza di 22 anni

Un’auto è finita contro un camion, una giovane polacca portata al Maggiore. L’incidente si è verificato a pochi metri dal ponte sul fiume Reno direzione Nord

Ancora una gravissimo incidente stradale attorno alle ore 13 al chilometri 26 dell’autostrada A13 in direzione Nord a pochi chilometri dal ponte sul fiume Reno.

Sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Ferrara per liberare dalle lamiere dell’auto una giovane polacca di 22 anni e un’altra persona che è rimasta ferita in maniera più lieve e che viaggiava sulla stessa auto.


La ragazza, vista la gravità delle sue condizioni, è stata trasportata all’ospedale Maggiore di Bologna con l’ausilio dell’Elisoccorso, mentre l’altro ferito è stato portato all’ospedale di Cona.

Sulle cause dell’incidente sta indagando la polizia autostradale di Altedo, intervenuta sul posto, coordinata dal comandante Paolo Piccinin che ha svolto anche il lavoro di smistamento del traffico visto che lo scontro ha provocato code e rallentamenti fino alla definitiva rimozione dei mezzi in strada che ha consentito dopo circa un’ora il riprestino della completa viabilità su quel tratto della A13 in prossimità del ponte sul fiume Reno.

I vigili del fuoco hanno dovuto usare tutta la loro professionalità per estrarre i feriti dall’abitacolo dell’auto che si era accartocciata contro il camion dopo lo sconto. Si tratta di un nuovo incidente che si verifica sulla A13 nel tratto tra Bologna e Ferrara. Proprio quello dove da anni si sta progettando di costruire una terza corsia che colleghi il casello autostradale di Ferrara Sud con quello di Bologna Arcoveggio. L’aumento considerevole dei mezzi in transita sulla autostrada ha aumentato il numero degli incidente nonostante in quel tratto sia in vigore il divieto di sorpasso tra mezzi pesanti. Un allargamento dell’autostrada è quindi da più parti caldeggiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA