Pizzaiolo senza pass nel negozio: scattano la multa e l'allontanamento dal lavoro

L'intervento della Polizia locale che con sorpresa dopo aver controllato i clienti, due presenti, erano tutti in regola con mascherine e green pass e hanno scoperto che il titolare ne era sprovvisto: 700 euro di multa

L’incremento dei controlli sui Green pass nei ristoranti e nei locali pubblici di città e provincia comincia a produrre effetti. Quanto successo nella serata di domenica è comunque singolare, in quanto la multa al ristoratore non è arrivata a causa di mancati controlli del pass ai clienti, ma perché era proprio lui a non avercelo.

È stata la Polizia locale a ricevere una segnalazione e quindi ad effettuare un’accertamento in una pizzeria d’asporto del centro, della quale non viene indicato il nome. Gli agenti sono andati di persona nella pizzeria e hanno trovato due clienti in regola, in quanto indossavano la mascherina ed avevano il Green pass. Quando poi sono passati a verificare la posizione del titolare, ecco la sorpresa: l’uomo non ha potuto esibire il documento perché, ha confessato, ne era sprovvisto. Gli è dunque stata elevata una sanzione di 600 euro e gli è stato intimato di lasciare immediatamente il luogo di lavoro.


Anche la Polizia locale è coinvolta nel meccanismo dei controlli anti-Covid, coordinato dalla Prefettura, che è stato rafforzato dopo la riunione del Comitato ordine e sicurezza pubblica all’inizio della scorsa settimana. Del resto le indicazioni del ministero dell’Interno sono piuttosto esplicite in merito, e impongono la collaborazione tra le forze di polizia del territorio in quest’ambito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA